Category Archives: NEWS

Home   Articoli   NEWS

Banche italiane a rischio, nullità delle fideiussioni: la parola all’esperto

NEWS Pubblicato il 06.11.2018 in www.liberoquotidiano.it BANCHE ITALIANE A RISCHIO, NULLITA’ DELLE FIDEIUSSIONI: LA PAROLA ALL’ESPERTO Come Prometeo fu infine liberato dalle proprie catene, così una sentenza della Cassazione potrebbe minare la validità delle fideiussioni bancarie. Quest’ultima è infatti a serio rischio dopo la sentenza della Corte di Cassazione1. Sarebbe potuto sembrare che la sentenza fosse passata in “sordina”, ma qualche Tribunale si sta già adeguando. Da ultimo il Tribunale di Salerno, nell’agosto di quest’anno, ha sentenziato la nullità dei contratti di fideiussione tra i clienti e le banche secondo il modello stabilito dall’ABI. Queste sentenze potrebbero avere un impatto devastante sulle banche, rendendo di fatto nulli tutti i contratti di garanzia […]

Intervista all’Avvocato Valentino de Castello di www.diritto24.ilsole24ore.com pubblicata il 21.05.2018

NEWS INTERVISTA ALL’AVVOCATO VALENTINO DE CASTELLO DI WWW.DIRITTO24.ILSOLE24ORE.COM PUBBLICATA IL 21.05.2018 Valentino de Castello socio fondatore dello Studio Legale de Castello & Associati oggi de Castello & C. Società tra Avvocati s.r.l. Valentino de Castello è avvocato e titolare dello Studio Legale de Castello & Associati oggi de Castello & C. Società tra Avvocati s.r.l., di cui è Presidente del CdA. La società è impegnata nel settore civilistico e l’Avv. de Castello in particolare ha acquisito esperienza nel campo del Diritto bancario e del Diritto finanziario, collaborando con numerose riviste del settore, anche on line, e partecipando in qualità di relatore a convegni ed eventi formativi. E’ esperto di arbitrati […]

I costi della polizza assicurativa accessoria al finanziamento bancario rientrano nel concetto di spesa ai fini dell’usura

NEWS Pubblicato il 23.05.2018 in www.diritto24.ilsole24ore.com I COSTI DELLA POLIZZA ASSICURATIVA ACCESSORIA AL FINANZIAMENTO BANCARIO RIENTRANO NEL CONCETTO DI SPESA AI FINI DELL’USURA La Suprema Corte di Cassazione interviene ancora – con la sentenza n. 9298 depositata il 16 aprile 2018 in www.diritto24.ilsole24ore.com – sulla questione del cumulo dei costi di polizza assicurativa accessoria al finanziamento bancario ai fini del concetto di spesa indicato dall’art. 644 c.p. per la determinazione del tasso usurario. La questione rientra in quella più complessa relativa a quali voci debbano essere considerate nel calcolare il tasso di interesse applicato su un contratto di mutuo o finanziamento, al fine di determinare se esso possa essere considerato […]

Banche Venete: il Tribunale di Vicenza è competente per i reati di aggiotaggio ex art. 2637 c.c. e di ostacolo alle funzioni di vigilanza nei confronti della Banca d’Italia e della Consob ex art. 2638 c.c.

NEWS BANCHE VENETE: IL TRIBUNALE DI VICENZA E’ COMPETENTE PER I REATI DI AGGIOTAGGIO EX ART. 2637 C.C. E DI OSTACOLO ALLE FUNZIONI DI VIGILANZA NEI CONFRONTI DELLA BANCA D’ITALIA E DELLA CONSOB EX ART. 2638 C.C. Con sentenza depositata il 06.04.2018 n°15537 la Corte di Cassazione ha dichiarato la competenza del Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Vicenza in relazione al procedimento penale aperto nei confronti di Banca Popolare di Vicenza spa per il delitto di aggiotaggio informativo nella gestione di ente non quotato previsto dall’art. 2637 c.c. La questione vedeva due teorie contrapposte: la prima quella del GIP di Vicenza secondo il quale il delitto […]

Cessione di ramo d’azienda e rilevanza fiscale dell’avviamento negativo nella determinazione del valore di cessione

NEWS CESSIONE DI RAMO D’AZIENDA E RILEVANZA FISCALE DELL’AVVIAMENTO NEGATIVO NELLA DETERMINAZIONE DEL VALORE DI CESSIONE Con la sentenza 17 gennaio 2018 n°979 la Corte di Cassazione risolve la questione se l’avviamento, nel caso di cessione del ramo di azienda, costituisca o meno, ai fini dell’imposta di registro, una componente del valore aziendale anche se negativo perché correlato ad una sfavorevole aspettativa reddituale del compendio aziendale oggetto del trasferimento. E statuisce che nella determinazione del valore venale del ramo d’azienda trasferita, ai fini dell’imposta di registro, l’avviamento – in quanto qualità aziendale intrinseca richiamata dall’art. 51 4° comma DPR 131/86 – rileva non solo se positivo ma anche se negativo […]

Warning successivo e responsabilità dell’intermediario

NEWS WARNING SUCCESSIVO E RESPONSABILITA’ DELL’INTERMEDIARIO La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 4727 del 28 febbraio 2018, non solo ha confermato il principio secondo il quale spetta alla Banca l’onere di fornire la prova di aver informato il Cliente sui rischi del prodotto finanziario venduto, ma ha statuito che provare di aver dato al Cliente un warning relativo al fatto che il titolo era privo di rating non la esonera comunque da responsabilità, nel caso in cui l’assenza di rating era una caratteristica originaria del prodotto venduto, per cui la mancata disponibilità fin dal principio di questa informazione aveva inciso sulla preventiva conoscenza da parte dell’investitore del profilo del […]

Pensione per animali e prescrizione di sei mesi del diritto di credito per il loro alloggio e vitto

NEWS PENSIONE PER ANIMALI E PRESCRIZIONE DI SEI MESI DEL DIRITTO DI CREDITO PER IL LORO ALLOGGIO E VITTO Merita citazione un’interessante sentenza del Tribunale di Prato del 28.09.2017 che, ai fini prescrittivi, ha equiparato il diritto di credito degli albergatori e degli osti per l’alloggio ed il vitto alle persone al diritto di credito dei titolari di pensioni per animali. Sul presupposto di tale equiparazione il Giudice di Prato ha stabilito infatti che deve considerarsi applicabile la prescrizione presuntiva di cui all’art. 2954 c.c. non solo a quelli che danno alloggio e somministrano vitto agli esseri umani ma anche a tutti coloro che danno alloggio e somministrano vitto agli animali. La […]

Banche Venete e segnalazione alla Centrale Rischi della Banca d’Italia ovvero… il “morto” che segnala

NEWS BANCHE VENETE E SEGNALAZIONE ALLA CENTRALE RISCHI DELLA BANCA D’ITALIA OVVERO… IL “MORTO” CHE SEGNALA Con il D.L. 99 del 25 giugno 2017 il Governo ha decretato la “morte” di Banca Popolare di Vicenza Spa e di Veneto Banca Spa disciplinando l’avvio e lo svolgimento della Liquidazione Coatta Amministrativa delle due Banche Venete tra cui la cessione dei rami d’azienda “sani” a Intesa Sanpaolo Spa, eseguita puntualmente il 26 giugno 2017 dai Liquidatori con atto del Notaio Marchetti di Milano. Detta “morte” ha provocato l’interruzione di tutti i procedimenti civili nei quali le Banche Venete erano parti, l’interruzione di tutti i rapporti bancari correnti (parti dei quali ceduti ad […]

Trust e debito tributario pendente

NEWS TRUST E DEBITO TRIBUTARIO PENDENTE Con la sentenza 25 luglio 2017 n. 36801 la Corte di Cassazione Penale interviene nel dibattito sulla validità del trust statuendo che affinché il trust possa essere considerato uno strumento di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte è necessario che sia accertato la causa concreta dell’operazione e che lo stesso sia stato costituito fraudolentemente e unicamente allo scopo di impedire la riscossione coattiva di un ingente debito tributario. Presupposto indefettibile per la commissione del reato è quindi che il contribuente moroso coscientemente depauperi il proprio patrimonio per sottrarlo, in tutto o in parte, alla garanzia del credito vantato dal fisco nei suoi confronti. Laddove […]

La tutela della reputazione nel caso di immagini diffamatorie pubblicate sul social network

NEWS LA TUTELA DELLA REPUTAZIONE NEL CASO DI IMMAGINI DIFFAMATORIE PUBBLICATE SUL SOCIAL NETWORK La Corte di Strasburgo – con la decisione 7 novembre 2017 sul ricorso n. 24703/15 – ha statuito che la tutela della reputazione va assicurata anche a chi subisce accuse diffamatorie sul social network, nel caso Instagram. Per coloro che lanciano accuse false sul social network – classificando le informazioni come giudizi di valore, quando in realtà sono dichiarazioni di fatto – è certa la violazione dell’articolo 8 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo, che assicura il diritto al rispetto della vita privata, incluso quello alla reputazione. La Corte ha evidenziato poi i maggiori rischi per […]